Londra – South Kensington #Workinprogress

0Metri Quadri totali
0Bagni
0Anno di costruzione

Un prestigioso intervento di ristrutturazione in un edificio storico classificato Grade II, nel rispetto degli elementi storici.

L’edificio costruito nel 1825 è classificato come Grade II: costruzioni d’interesse speciale.

La ristrutturazione ha preservato alcune parti storiche come scale, cornici e decori

Il progetto prevede la realizzazione di sei bagni, completamente rivestiti in marmo italiano: bianco di carrara e calacatta.

Descrizione del progetto

Data di inizio lavori: 16 luglio 2018

Il quartiere fu costruito nel 1825 su progetto dell’architetto George Basevi. Le case formano un semicerchio che circonda una piazza con giardino centrale, tipico dell’edilizia del periodo. L’edificio classificato come Grade II è soggetto precise norme, che ne tutelano la conservazione e regolamentano ogni rinnovamento.

La struttura è interamente realizzata in legno e al suo interno conserva finiture storiche di pregio, come gli elaborati dettagli della scala interna emersi durante i lavori di ripristino. Il progetto architettonico è stato quindi pensato per mantenere e valorizzare zoccolini, cornici, decori e i camini che caratterizzano la proprietà.

Gli interventi più invasivi sono stati effettuati nei bagni, dove è stato necessario rifare anche gli impianti. Per i rivestimenti sono stati scelti marmi italiani come il bianco di carrara e il calacatta, la posa delle lastre su solaio in legno ha richiesto un lavoro di irrigidimento dello stesso. Per tutti gli altri interni sono state scelte finiture di pregio, che esaltassero la struttura, quali: pavimenti in sisal con intrecci in cocco e cotone, e tessuti in seta per le pareti. La cucina è stata rifatta a nuovo, scegliendo fra le proposte di Boffi.

Categoria – Residenze
Cliente – Privato
Designer – Alessia Mosci
Landscape Design – Stefano Marinaz
Foto di – Feature Pro