L’azienda bergamasca in crescita costante sceglie un partner locale per la costruzione del nuovo capannone

 Terno d’Isola, 13 aprile 2018 – Acciaitubi è uno dei maggiori produttori nazionali di tubi saldati. Giunta alla terza generazione, il business aziendale continua a crescere, così è nata l’esigenza di ampliare la superficie operativa aziendale. Il progetto ha visto la realizzazione di un nuovo edificio di 2.600mq coperti e opere di urbanizzazione nell’area esterna per altri 3.000mq. Per la costruzione del nuovo stabilimento l’azienda si è affidata a Taramelli Srl, general contractor bergamasco attivo a livello internazionale.

“Gli investimenti nel nuovo capannone sono solo una parte, seppur consistente, del futuro sviluppo aziendale” afferma il dott. Marco Berera. “Per l’anno in corso abbiamo in programma anche un incremento dell’organico di 20 persone. Crediamo in questo territorio e stiamo investendo con convinzione. Lo stesso spirito imprenditoriale che abbiamo trovato nella Taramelli, con cui abbiamo collaborato molto bene”.

I lavori di costruzione sono iniziati a luglio 2017, con una prima fase di scarificazione e preparazione dell’area lungo il lato ovest del capannone. Il nuovo edificio si sviluppa lungo la struttura già esistente, una volta completata la costruzione delle pareti esterne è stata demolita quella divisoria fra i due edifici unendoli. Nella progettazione si sono inoltre tenuti alcuni accorgimenti per migliorare l’ambiente, come il posizionamento delle pareti finestrate verso nord, per evitare situazioni di abbagliamento durante l’orario di lavoro. Nelle aree esterne sono stati realizzati un collettore per la raccolta e alcuni pozzi disperdenti per far defluire l’acqua direttamente nel sottosuolo.

“Abbiamo consegnato il capannone finito a inizio marzo, per permettere all’azienda di allestire gli interni con i macchinari necessari” afferma Giuseppe Taramelli, presidente della Taramelli Srl. “Acciaitubi è stato un cantiere che abbiamo visto crescere letteralmente dalle nostre finestre. Lavorare con una realtà importante per il nostro territorio è stato un onore oltre che un piacere”.

Nelle prossime settimane verrà ultimato l’allestimento interno del capannone, mentre i lavori di urbanizzazione dell’area logistica esterna per ragioni tecniche verranno portati a termine in primavera.

News